Archivi tag: cristianesimo

Sia fatta la mia volontà

2145641933.gif

Gesù Ballerino!

SE ANCHE A TE LA RELIGIONE STA UN ATTIMINO SUL CAZZO, LEGGITI L’ARTICOLO.

Un bel giorno mi dissi: come mai non ho ancora scritto un bel post che metta in evidenza l’assurdità di quella gente che crede in Dio, Gesù e company? Subito mi risposi: perché sarebbe troppo facile. E decisi di lasciar perdere. Ma poi, d’un tratto, scopro che al momento non ho nessuna idea geniale per un post: che fare? La risposta è semplice: scrivere un bel post che metta in evidenza l’assurdità della gente che crede in Dio, Gesù e company.

Scovo quindi su Internet un blog alquanto inquietante che sostiene a gran voce che Dio è la nostra unica speranza e che noi siamo tutti sporchi peccatori di merda: ecco qua il link per l’articolo che ho deciso di esaminare: http://dioesiste.myblog.it/archive/2007/06/13/siamo-carne-o-pesce.html

Attenti, se siete atei o agnostici vi consiglio di non leggere: rischiate di venire convertiti. In grassetto, le considerazioni by faina. (Gli errori di scrittura sono merito dell’autore del post, che probabilmente mi farà causa. Ho deciso di riportarli per intero, così da permettere una facile comprensione delle capacità mentali del credente incriminato, che io chiamerò affettuosamente il Blogger Consacrato.)

“Secondo un indagine dell’ Eurispes in Italia si registra la presenza di romani cattolici dell’87,8%. E’ paradossale pensare che l’Italia sia cosi religiosa visti i problemi che circondano il nostro paese. (primo segno di squilibrio: con questa frase il Blogger Consacrato crede che la religione sia la soluzione a tutti i mali: più gente crede in Dio, meno problemi ci sarebbero. Come fai ad essere così ingenuo, bello mio?)

Vediamo nei dettagli cosa intendo: quando un Italiano viaggia all’estero molto spesso viene associato as alcune cose che esprimono dei sinonimi, spesso quindi si ode: “Italiano? oh! Pizza!!! Spaghetti! Pasta, Mafia!” (è vero, spesso, davvero spesso si odono frasi del genere: a chi non è mai capitato di passare la frontiera e sentirsi urlare da un tedesco “Pizza, spaghetti, pasta, mafia!!!”)

Ecco quest’ultima non si puo’ negare, se pensiamo alla mafia, alla camorra, all ‘ndrangheta, alle nuove brigate rosse, ed alla piccola criminalita’ roganizzata si capisce che la presenza territoriale di questi sia evidente e chiara. (arriva al punto, ti prego, devo andare al gabinetto)

A questi sono legati la prostituzione, il traffico di droga e di armi, ed il contrabando. Pensando poi alla corruzione politica che ci accompagna (Es. Mani Pulite o altro), pensado agli aborti (e qui andiamo fuori tema, amico mio) che si compiono

Dal 1978 ad oggi abbiamo  4.067.812 di bambini (ehi, non dimenticare quelli abortiti illegalmente, siamo precisi con i numeri, su!) ai quali e’ stato privato il diritto di vivere. (cosa stracazzo c’entra questa storia degli aborti con il discorso della mafia e della criminalità organizzata di poco prima?) un numero spaventoso di OMICIDI. (ha ha, stronzo, ecco dove volevi andare a parare) (poi andiamo per le piazze organizzando cortei contro la guerra e alziamo la voce dicendo: “No war” oppure ” non uccidiamo”. Quanti di questi protesters sono colpevoli di aver ucciso il proprio figlio). (e qui ci sta un bel: ma vaffanculo!)

Paradossale che siamo orgogliosi di aver messo da parte il matrimonio (oggi si convive) (eh sì, quale italiano non ne è orgoglioso? Proprio ieri mi vantavo con un mio amico del fatto che noi italiani ci puliamo il culo, con il matrimonio) e ammettiamo l’omosessualita’. (spero che ti nasca un figlio e che diventi il gay più famoso sulla faccia della terra, omofobico del cazzo!)

I locali affollati non sono le chiese ma le discoteche! dove ci si ubriaca, si ca droga o si rimorchia avendo una serata di libidine. (hai ragione, da oggi in poi andrò in chiesa quando vorrò drogarmi, ubriacarmi, e rimorchiare una suora in una domenica di libidine) poi andiamo davanti a Dio e ci sposiamo chiedendo la sua benedizione. (ma non eravamo noi italiani quelli che convivevano e basta?)

Cosa dire poi degli adulteri, dei ladri, dei bestemmiatori, (illuminami, ti prego) Al nord italia ogni 3 parole c’e’ una bestemmia. (hai ragione, io abito in provincia di Treviso, madonna bavosa) cosa dire del lavoro nero, dell’evasione alle tasse…… Insomma se e’ vero che in italia il 98% e’ cattolico pero’ si vive in questo modo…..siamo carne o pesce? (hai tirato fuori tutto questo casino per una domanda così stronza???)

In definitiva, caro amico Blogger Consacrato, vorrei dirti solo due cose:

1. Impara a scrivere in maniera un po’ più corretta, Cristo!

2. Ieri uno psicopatico ha stuprato e ucciso la mia sorellina di otto anni: sai se per caso faceva tutto parte del Grande Progetto Benevolo di Dio, o è stato solo un terribile equivoco?