Archivi tag: cameron

Il Dottor House mi ha curato la diarrea, infilandomi il bastone nel culo

Il Dottor House è tipo una serie televisiva ambientata perlopiù in un ospedale tipo Scrubs o E.R. o Grey’s Anatomy, ma la cosa che lo distingue da tutte queste altre serie è che il dottor House è un drogato rompicoglioni. E zoppica.

Tutto questo lo sapevate già, ma ho scritto questa breve introduzione per i posteri, del tipo che se tra cinque anni questo blog esisterà ancora e un tizio del futuro che non ha mai visto questa serie arriva sul blog e legge questo post e poi pensa “ma chi cazzo è il Dottor House” e non capisce la comicità e l’arguta ironia del post e se ne va schifato su un altro blog, insomma, ci resterei male. Quindi non si sa mai, e ho scritto l’introduzione. Ma probabilmente è tutto inutile perché tra cinque anni saremo tutti morti per colpa della Red Bull Cola, che pian piano sta prendendo il sopravvento sulle altre bevande e che ci sterminerà tutti con il suo ingrediente segreto: il cianuro in polvere.

Il Dottor House, dicevamo. Il dottor House è indubbiamente un personaggio affascinante, o perlomeno una ventata di novità nello sterile e ammuffito scenario delle serie televisive:

Basta con Fonzie che sorride e batte i pugni sul juke-box e dice “Ehi!”.

Basta con l’allegra Buffy che non fa altro che uccidere demoni, scopare con soldati e vampiri e fare battutine insulse tutto il giorno assieme ai suoi squinternati amici disoccupati.

Basta con Clark Kent che ama Lana che si sposa con Lex Luthor e allora lui sposa Lois.

Basta con Seth Cohen che per le prime tre puntate di O.C. era il personaggio più sfigato sulla faccia della terra ma che poi come per magia riesce a conquistare il cuore della ragazza più figa della California.

Insomma, quello che serve è freschezza e novità: il dottor House! Che non è mica un dottore normale eh!

Lui ha una gamba malata e se ne va in giro con un bastone a prendere antidolorifici a manetta, ogni tanto si spippa un cannone, si fa di anfetamine, non rispetta gli ordini del suo capo, odia le donne ma se ne scopa una nella seconda stagione e come se non bastasse ce ne ha altre due (belle fighe, per inciso) che gli sbavano dietro, inoltre insulta sempre tutti e prende a bastonate il suo migliore amico medico (il suicida di L’attimo fuggente) quando ha le palle girate.

wilson.jpg
neil2.jpg
Il migliore amico medico suicida del Dottor House
***

Poi naturalmente ha un’intelligenza fuori dal comune e riesce sempre a salvare i suoi pazienti, che non manca mai di sfottere e bastonare, così quando vengono dimessi dall’ospedale se ne vanno con qualche livido da contusione e con l’autostima pari a zero e si impiccano al lampadario del salotto, ma l’importante è che non siano ammalati. Grazie Dottor House.

Il dottor House inoltre conosce a memoria miliardi di malattie e i relativi sintomi, del tipo che lui sa distinguere a occhio nudo se un tizio soffre di Citronellosi Coercitiva del tipo B o se invece presenta un semplice caso di Sindrome di Batmanopolis Schizoide. E nel caso riconosca la malattia ma non la possa curare si può star sicuri che il Dottor House andrà nella camera del paziente a comunicargli la morte imminente e lo informerà del fatto che la moglie lo tradisce, che i figli gli rubano i soldi dal portafogli e che la madre ha tentato di annegarlo nel lavandino da piccolo. Così muore felice.

Ah sì, una volta hanno sparato al dottor House ma lui si è salvato. E poi il Dottor House gioca spesso con la Play Station Portable e ascolta musica dall’IPod e tutto questo mentre i suoi pazienti muoiono in Terapia Intensiva.

Poi una volta stava male, la gamba gli stava fottendo le arterie o una roba del genere, era a letto con le flebo da tutte le parti e si mette a guardare i monitor e a esaminare i valori del potassio o qualche altra cagata e si accorge che gli sta per venire un infarto, quindi chiede all’infermiera di somministrargli cinque millilitri di scattalandrina (o roba del genere) per evitare guai. Insomma, il Dottor House è uno giusto: non solo salva le vite degli altri e lo fa bastonando e cazzeggiando, ma si fa pure le diagnosi da solo e si salva dagli ictus per conto suo! Che mago della medicina il Dottor House.

E poi il Dottor House dice sempre “Fategli una puntura lombare” e “Fategli un’emogasanalisi” e “Dategli l’epinefrina”, del tipo che se vai dal Dottor House con una carie al molare lui ti manda in chirurgia e ti fa prelevare un campione di cervello per esaminarlo al microscopio e scoprire se quella carie non è una semplice carie ma se invece è causata da un Disturbo Bipolare di Hodgson, e il bello è che ha sempre ragione lui e si scopre che se hai le carie non è perché mangi pastasciutta con la Nutella ma perché quand’eri piccolo hai ingoiato un soldatino di plastica importato da Hong Kong che ti ha trasmesso il virus del Disturbo Bipolare di Hodgson e quindi sei fregato.

Ma torniamo al discorso donne: nella seconda serie arriva l’ex compagna di vita del Dottor House della quale lui era innamorato, ora lei è sposata ed è felice, ma il dottor House se ne frega e rovina il loro matrimonio e se la scopa e poi la lascia! Troppo forte il Dottor House.

E poi c’è una sua collega giovane e carina che lo adora e vuole farselo, ma lui si limita a baciarla ogni tanto e a sfotterla pesantemente e la fa sentire una merda ad ogni puntata, ma lei insiste ad amarlo segretamente. Poi c’è anche il capo di House, che sarebbe una donna figa sui quarant’anni che anche lei è segretamente innamorata di House ma fa finta di no, nonostante il fatto che House la tratti male e la consideri un’incapace e in una puntata le abbia fatto perdere un contratto da un milione di dollari per l’ospedale da destinare in medicine e macchinari per curare i malati, beh, nonostante questo lei lo ama, ma se lo tiene dentro. E il Dottor House va spesso sui siti porno e ogni tanto chiama delle puttane a casa sua quando ha voglia di fare sesso e bastonare qualcuno che non sia il suo miglior amico medico suicida dell’Attimo fuggente. Che personaggio il Dottor House.

Insomma, tutti amano il Dottor House, soprattutto questa tizia qui, che a dire la verità mi pare un po’ esaltata ma la perdono perchè House è House.

lisa-edelstein2.jpg
Il Dottor House mentre allunga le mani sulle pollastrelle
***