Archivi tag: trauma infantile

Da piccolo mi sono cagato addosso e il video è finito su Paperissima, ora tutti i miei compagni di classe mi chiamano Signor Merdasporca, grazie mamma ti voglio bene

Il bambino nel video si chiama Franco Bellocci. Ora ha ventotto anni ed è rinchiuso nel carcere di San Liberale, vicino a Pescara, condannato all’ergastolo per stupro, crudeltà mentale e omicidio plurimo.

Si è reso colpevole, nell’ordine, di aver:

– Stuprato una ragazza

– Ucciso almeno cinque senzatetto e averne bruciato i resti

– Stuprato una bambina

– Ucciso una donna anziana e averla sepolta in un campo poco distante dalla sua abitazione

– Stuprato una giovane collega conosciuta al lavoro

– Aver tenuto segregati i propri genitori in casa per una settimana, strappando loro un’unghia a scelta ogni giorno, costringendoli a mangiare le sue feci e a bere la sua urina, provocando loro numerose bruciature di sigaretta e tagli profondi con un rasoio, e infine dando loro fuoco dopo averli cosparsi di benzina.

 

Durante il processo, interrogato sul perché dei suoi folli gesti, il giovane Franco Bellocci ha così dichiarato:

“Quei pezzi di merda dei miei genitori se ne sono rimasti lì a filmarmi e a ridere di me senza fare nulla mentre io cercavo inutilmente di liberare la tutina da quella fottuta sedia. E’ stata un’esperienza traumatica che mi ha segnato profondamente. Figli di puttana.”

 

Pensateci attentamente la prossima volta che vi metterete in testa di rimanere lì impalati a filmare vostro cugino mentre rischia di cadere dalle scale e spaccarsi l’osso del collo. Potreste rovinare una vita.