Archivi tag: cinismo

Terremoto bastardo, non mi avrai!

sangue.jpg

Forse sarà perché mi sono appena lasciato con la mia ragazza, ma al momento non riesco a visualizzare nella giusta ottica la questione del terremoto in Abruzzo: in parole povere sento ripetere tutto il giorno che c’è un sacco di gente morta o rovinata e, magicamente, non me ne frega un cazzo. E tutto questo lo devo al fatto che i miei problemi, ossia l’aver perso la tizia con cui stavo, mi sembrano infinitamente più gravi e terrificanti di una catastrofe naturale sterminatrice di esseri umani.

Sono un insensibile stronzo? Non lo so, ma non posso farci niente: è quello che sento. In fondo, chi li conosceva? Non mi è mai fregato un cazzo dell’Abruzzo.

Una parte di me continua a ripetere che affermazioni simili le potevo anche evitare, una parte di me mi ripete che scrivendo certe cose mi attirerò antipatie e incomprensioni, una parte di me mi intima di fermarmi e cancellare tutto se non voglio rischiare di perdere la stima di chi legge il mio blog.

Ma a me non interessa un cazzo della stima di chi legge il mio blog. Chi vi conosce? Che vantaggio mi arrecate? Cosa mi importa se pensate male o bene di me? Se moriste per causa di un terremoto me ne sbatterei le palle. E giuro che se morissi io non vi chiederei mai e poi mai di provare pena per me. A che scopo? Non mi servirebbe a niente, da morto.

Ora che ci penso, chissà se c’era qualche abruzzese deceduto che seguiva il mio blog?

Qualche unità di meno nel contatore dei visitatori, probabilmente.