Archivi tag: 30 second to mars

MTV sta stuprando la musica: tra un pò le viene in faccia.

A volte ti viene da fare qualcosa di terribilmente stupido senza alcun motivo -strapparsi i peli delle palle per vedere quanto male fa, tirare il freno a mano durante una curva a gomito per scoprire se in te vive lo spirito di un pilota di rally defunto-, e oggi è capitato anche a me: mi è venuto il bizzarro e malsano impulso di andare sul sito di MTV Italia.

Ci vado.

Clicco sulla sezione “Musica”.

Appena entro ho subito l’impressione che il mondo sia stato conquistato dai culattoni e che questi abbiano iniziato una campagna di omosessualizzazione globale per rendere il mondo un posto effemminato e decisamente più colorato del solito (sempre se il rosa in stile “evidenziatore che usava la tua compagna di banco in terza elementare” si può considerare un colore vero e proprio)

Ma tralascio la sfavillante (?) grafica del sito e, dopo aver volutamente ignorato le decine di foto in sequenza di (anonimi) cantanti britannici tutti vagamente somiglianti a un incrocio tra Tiziano Ferro e il ragazzino della Kinder, mi dirigo verso la sezione “Hot Artists – Artisti del momento”.

bambinokinder.jpg

E qui capisco perchè gente come Morgan riesce a finire in tv. E venire pagata per farlo.

Gli “artisti del momento”, secondo MTV, sono i Gorillaz. Sono i 30 Seconds to Mars. Sono i dARI.

Gruppi il cui unico punto di forza -se così si può definire- è quello di aver scelto un look, o un modo di presentarsi, o dei nomi che colpiscono l’immaginazione sterile e appassita del ragazzino medio che ascolta musica pop.

Il che ovviamente pone in secondo piano il fatto che la loro musica si assesti su un livello qualitativo molto vicino a quello di un bambino di tre anni che sbatte ritmicamente un trenino giocattolo sul pavimento urlando Gneee.

I dARI. Con la “di” minuscola e le altre lettere in maiuscolo. GENIALE E ANTICONFORMISTA. Un raffinato espediente stilistico che attira le ragazzine di tredici anni ai loro concerti quasi come i perizomi colorati di pizzo attirano uomini arrapati molto più di quanto non facciano delle mutande bianche di cotone.

0011.jpg

<<Oooohhhh guarda ci sono i dARI che suonano alla Sagra della Martora questo venerdì!!!>>

<<Scrivilo subito sulla tua agendina rosa di Hello Kitty!>>

<<Fatto!>>

<<Aaarrgghhh! Hai scritto il loro nome con la Di maiuscola!!!>>

<<Nuuuoooo!!! Orrore!!! Non me lo perdoneranno mai!!! Ora non potrò più sperare di succhiare i loro uccelli emopunk/electroglam una volta finito il concerto!>>

<<Emopunk Electroglam? Che cavolo stai dicendo?>>

<<E’ il nome del loro stile musicale! Non lo sapevi?>>

<<No io non ho mai ascoltato le loro canzoni perchè l’audio del mio televisore non funziona ma adoro il loro video!!! Sono così cariniii!!!>>

Ringraziamo MTV Italia perchè sta creando una generazione di piccoli mostri che, a differenza delle persone normali, riescono a non sanguinare dalle orecchie quando Lady Gaga canta.