Smettila di guardare Colorado Café

Per quelli che ancora non lo conoscono, pubblico qui tre video che compongono uno degli spettacoli comici di un fottuto genio di nome Bill Hicks.

Perchè lo faccio?

1. Perchè non avevo voglia di scrivere un post.

2. Perchè credo che sia giusto divulgare il più possibile le spettacolari performance che Hicks riusciva a regalare.

Se non conoscevate quest’artista, dateci un’occhiata. Vi garantisco che non tornerete più indietro.

 

 

 

 

Smettila di guardare Colorado Caféultima modifica: 2009-11-04T22:10:33+00:00da eric-devor
Reposta per primo quest’articolo

18 pensieri su “Smettila di guardare Colorado Café

  1. A parte che secondo me colorado cafè è una merda immonda e non capisco come si riesca a guardarlo (a parte la figa ovvio); Bill Hicks devo dire che me l’hai fatto conoscere tu nel vecchio post “So che fa male, per questo lo faccio”, quindi anche se tardivamente, ti ringrazio per la dritta.

  2. A parte che secondo me colorado cafè è una merda immonda e non capisco come si riesca a guardarlo (a parte la figa ovvio), devo ammettere che Bill Hicks me l’hai fatto conoscere proprio tu in un tuo vecchio post :”So che fa male, per questo lo faccio”.
    Pertanto, anche se tardivamente, ti ringrazio per la dritta.

  3. “I Beatles erano così fatti che hanno lasciato cantare un paio di canzoni a Ringo”
    LoLLLLL

    Ammetto che non conoscevo l’amico, e di conseguenza ringrazio per l’ottima segnalazione.

  4. concordo e sottoscrivo.
    tralasciando che chi guarda colorado caffè non capirebbe questo genere di comicità consiglio calorosamente di fare un giro qui:
    http://www.rerosso.it/comedysubs/
    e, oltre a hicks, consiglio spassionatamente sam kinison e chris rock, altri due geni assoluti.
    nello stesso sito c’è anche una performance di woody allen del ’72.
    visitatelo. vi conviene.

  5. E rimanere così senza la dose settimanale di tette sballonzolanti della Del Basso e della Toniolo?

    Mi appello alle Corte Europea per i diritti dell’uomo, eccheccazzo!

    Cordialità

    Attila

  6. Carlin era meglio, ma c’è anche da dire che ha avuto una carriera (per questioni anagrafiche più che altro) molto più lunga.

  7. Grazie per le chicche. E’ una comicità che oggi in Italia non verrebbe apprezzata (non la capirebbero nè gli spettatori di colorado cafè, nè quelli di altri programmi “comici” odierni. Gli mancherebbe tanto il “tormentone del Biscione”), figuriamoci a suo tempo.

  8. E’ una cosa a cui stavo pensando in questi giorni, da quando qualcuno mi ha detto che dovrei guardare Colorado Cafè. La risposta da dare in questo caso è probabilmente questa: “Certo, moccioso. Continua a guardare quel cerebroleso di Baz. Quando la tua età mentale corrisponderà finalmente alla tua età anagrafica, potrai provare un po’ di roba da adulti.”
    Consiglio anch’io tutta la produzione di Hicks e mi aggiungo all’appello di ED* per quanto riguarda l’ultimo spettacolo di questo gigante della comicità, Live at Igby’s.

    Ci si vede su ComedySubs

  9. weee, vado cotro corrente, ma cè posto per tutti… Ora ci mettiamo a fare i snob, no?E le 2 gambe di Rosella valgono niente?!!

  10. Doveva far ridere ? Mi pare della gran politica e delle gran banalità condite con un pò di umorismo, una specie di Grillo.

  11. Se la prima cosa che ti viene in mente dopo aver visto Hicks è paragonarlo a Beppe Grillo, allora… ecco… umh… boh, non lo so, hai detto una cazzata così grossa che non mi viene nemmeno la battuta.

I commenti sono chiusi.