Educazione sessuale: due ani per tre ani fa sei ani.

 
wwww.JPG

 

Professore: Buongiorno, ragazzi. Iniziamo la nostra prima lezione di educazione sessuale.

Studente secchione: Buongiorno professore.

Studentessa ingenua: Sess..?

Studente simpatico: Ci saranno esempi pratici?

Professore: Fate silenzio. Ora, per cominciare, potremmo partire parlando del fatto che durante l’adolescenza avvengono dei cambiamenti importanti nel corpo dei maschi. La voce si ingrossa, cominciano a crescere i primi peli sul viso e sul pube, poi…

Studente secchione: Ha dimenticato di dire che crescono anche sul petto in certi casi.

Studentessa ingenua: Oh ma che schifo! E’ disgustoso! Ma siete delle scimmie…

Studente simpatico: E il cazzo s’ingrossa! Il cazzo s’ingrossa! Il cazzo diventa un mostro! Il cazzo…

Professore: State zitti, santo cielo!

Studente secchione:

Studentessa ingenua:

Studente simpatico: …sfonda le mutande e tocca terra!

Professore: Nelle donne, invece, il cambiamento più evidente è l’ingrandimento del seno, seguito da…

Studente secchione: Ghiandole mammarie sarebbe un termine più adatto.

Studentessa ingenua: Ingrandimento del seno?

Studente simpatico: Seguito dall’ingrandimento della fig…

Professore: Silenzio!

Studente secchione:

Studentessa ingenua: (mormorando) Ingrandimento?

Studente simpatico: Non ci sarebbe la foto di un seno, tanto per capirci meglio?

Professore: Ho detto silenzio!

Studente secchione:

Studentessa ingenua:

Studente simpatico: Niente tette…

Professore: E’ durante l’adolescenza che il maschio comincia a provare una forte attrazione, anche dal punto di vista fisico, per le femmine…

Studente secchione: Senza dimenticare l’attrazione di tipo caratteriale.

Studentessa ingenua: E da cosa sono attratti? Dal naso?

Studente simpatico: ANCHE dal punto di vista fisico?

Professore: No, signorina, l’attenzione del maschio si concentra prevalentemente sul seno, sul fondoschiena, sulle forme del corpo in generale…

Studente secchione: Ma non dimentichiamo l’attrazione per una persona che condivide i tuoi stessi punti di vista, le tue stesse passioni, gli interessi…

Studentessa ingenua: E perché un ragazzo dovrebbe guardarmi il sedere? Che schifo!

Studente simpatico: Tette culo e figa! Tette culo e figa! Tette culo e figa! Tette…

Professore: Ragazzi, smettetela subito con queste oscenità! O ne parliamo seriamente oppure finiamo qui e passiamo a fare matematica.

Studente secchione:

Studentessa ingenua: Siete dei maiali…

Studente simpatico: L’attrazione fisica cresce in maniera direttamente proporzionale alla grandezza delle tette.

Professore: Ehm.. Esatto, cioè, può essere… Smettila di usare quella parola così volgare e fai silenzio!

Studente secchione:

Studentessa ingenua:

Studente simpatico: Quale? Proporzionale?

Professore: Passiamo alla masturbazione. Nel maschio, l’autoerotismo consiste nella sollecitazione manuale del pene al fine di ottenere piacere.

Studente secchione: Il termine masturbazione deriva dal latino masturbari…

Studentessa ingenua: Sollecitazione di cosa? Ma è orribile… Professore, mi sento male…

Studente simpatico: Il termine masturbazione deriva dal latino sega sparantibus

Professore: Signorina, non faccia sceneggiate, la prego. E’ una cosa del tutto naturale per un maschio, non c’è nulla di cui dovrebbe scandalizzarsi…

Studente secchione: Altre fonti sostengono che masturbarsi deriverebbe dall’espressione manu se turbare, ovvero turbarsi con la mano…

Studentessa ingenua: Ma professore, vi toccate dove si piscia, che schifo!

Studente simpatico: E pensa che certe donne ce lo ciucciano proprio dove si piscia, si chiama pompino, e deriva dal latino ingoius maximus

Professore: Santo cielo ragazzi la volete smettere! Vi state comportando come bambini delle elementari! Vedete di darvi una calmata!

Studente secchione:

Studentessa ingenua: Noi donne non faremmo mai una cosa del genere…

Studente simpatico: E quando finiamo di masturbarci esce un sacco di roba bianca che si chiama s…

Studentessa ingenua: Smettila, porco! Professore, gli dica qualcosa!

Professore: Fate silenzio!

Studente secchione:

Studentessa ingenua:

Studente simpatico: …dal latino spermicus.

Professore: Parliamo dell’organo sessuale maschile. Il pene ha forma cilindrica, e si può dividere in due parti distinte chiamate…

Studente secchione: Il pene è anche l’ultimo tratto delle vie urinarie, non solo un semplice organo sessuale!

Studentessa ingenua: Cilindrica? Ma…

Studente simpatico: Chiamate rispettivamente cazzo e uccello!

Professore: Quelli sono due nomi volgarmente usati per definirlo. E alla prossima interruzione da parte sua la mando dal preside, è avvertito.

Studente secchione:

Studentessa ingenua: Uccello? Perché uccello?

Studente simpatico: Perché è attratto dalla passera. Se vuoi ti faccio vedere come fa a…

Professore: Silenzio! Va beh, lasciamo stare, parliamo dell’organo sessuale femminile. La vagina è un condotto di forma cilindrica…

Studente secchione: Si è dimenticato di dire che è spesso confusa con la vulva.

Studentessa ingenua: Forma cilindrica? Ah, adesso capisco…

Studente simpatico: Io la confondo sempre con la figa, non so perché ma…

Professore: State zitti! Zitti ho detto!

Studente secchione:

Studentessa ingenua: …Ma non ci starebbe mai, a meno che…

Studente simpatico: Professore avrei bisogno di vedere una foto della figa per capire bene la spiegazione!

Professore: Basta adesso!

Studente secchione: Beh, una foto non sarebbe una cattiva idea…

Studentessa ingenua: …Se venisse lubrificata in maniera da…

Studente simpatico: Oppure le nostre compagne di classe potrebbero sacrificarsi alla scienza e…

Professore: …Il sesso. Parliamo di sesso. L’atto sessuale. La penetrazione avviene quando il pene si introduce nel condotto vaginale…

Studente secchione: Si… introduce… lì?

Studentessa ingenua: Ah-ha! Ci avevo visto giusto allora!

Studente simpatico: DI-MOS-TRA-ZION-NE  PRA-TI-CA! DI-MOS-TRA-ZION-NE  PRA-TI-CA! DI-MOS-TRA-ZIO…

Professore: Cristo Iddio state zitti!

Studente secchione:

Studentessa ingenua:

Studente simpatico: …Il sesso lo rende nervoso…

Professore: Stavo dicendo… Si introduce nel condotto e…

Studente secchione: Ma com’è possibile?

Studentessa ingenua: E’ così strano, ma… In fondo, anche affascinante… Non avrei mai pensato che…

Studente simpatico: Si introduce e la martella come un fabbro incazzato, dopodiché la vulva viene sostituita con il buco del culo e avviene un’altra martellazione, dopodiché il buco del culo viene sostituito dalla bocca e…

Professore: Non ho mai visto una classe così indisciplinata in venti anni di carriera e penso proprio che farò rapporto per…

Studente secchione: Cioè, il coso va dentro e poi…?

Studentessa ingenua: Martellazione… Mmmhh..

Studente simpatico: …E spesso mentre la sta spruzzando arriva un altro tizio che comincia a martellarla di nuovo e un altro tizio ancora si mette sotto e…

Professore: Basta ora! Basta, basta, basta!

Studente secchione: Martellarla?

Studentessa ingenua: Si mette sotto e…?

Studente simpatico: Sentite, a casa ho un po’ di materiale didattico sul computer, potremmo trovarci oggi pomeriggio. E tu, vieni senza mutandine, così se avanza tempo si mette in pratica la teoria…

 

Educazione sessuale: due ani per tre ani fa sei ani.ultima modifica: 2009-01-23T19:29:00+00:00da eric-devor
Reposta per primo quest’articolo