Archivio mensile:dicembre 2008

Chi non lecca vagine a Capodanno non lecca vagine tutto l’anno

Stasera finisce il 2008 e onestamente era ora. Basta, basta con questo brutto 2008! Ha portato solo brutte notizie e avvenimenti sciagurati! Da domani inizia un nuovo anno signori, per cui tenetevi pronti, il 2009 sta arrivando, carico di gioia e felicità per tutti!

P.S. Le nuove pillole che sto prendendo contro la depressione funzionano a meraviglia.

Cosa ci proporrà il 2009?

Per il 2009 ho consultato un indovino. Mi ha rivelato tutte le affascinanti novità che questo magico anno ha in serbo per noi, oltre a dirmi che verso giugno mi verrà un infarto.

Affascinanti novità

Per Gennaio 2009 ci aspetta un affascinante scoperta: una persona che conosciamo perderà il posto di lavoro. E’ anche possibile che quella persona finiremo per essere noi, pensa un po’.

Per Febbraio 2009 ci attende un Carnevale spettacolare: molti di noi si travestiranno da ladri ed entreranno nelle case altrui per rubare crostoli, frittelle, e contanti.

Per Marzo 2009 è previsto un peggioramento del clima italiano: pioverà merda.

Per Aprile 2009 la Chiesa deciderà di rinnovare la Pasqua: in Chiesa verranno letti passi del Vangelo in cui Gesù, dopo essere resuscitato dalla morte, si aggira per le strade armato di fucile a pompa e deciso a far fuori i responsabili della sua morte. “Vieni fuori, Ponzio!” KA-BLAM! “Ti troverò, bastardo!” KA-BLAM! KA-BLAM!

Per Maggio 2009 Beppe Grillo rovescerà il governo e prenderà il potere. Ma si alleerà con la Lega. Obbiettivo: creare uno stato indipendente comprendente Lombardia, Veneto e Genova e chiamarlo Vaffanculolandia.

Per Giugno 2009 finalmente arriva il primo sole estivo: Andreotti comincerà a puzzare. Gli esami di maturità saranno positivi per tutti, a parte per coloro che hanno abbandonato la scuola per andare a lavorare dopo che il proprio padre aveva perso il posto qualche mese prima.

Per Luglio 2009 si prospetta il mese più caldo e bollente dell’anno: Manuela Arcuri girerà nuda per le strade facendola vedere a tutti.

Per Agosto 2009 gli italiani in vacanza scopriranno con orrore che le Last Ketchup hanno inciso un nuovo singolo: Asereje N.2.

Per Settembre 2009 è previsto un ritorno a scuola esplosivo: una scuola elementare in Puglia salterà in aria dopo lo scoppio di una vecchia caldaia malfunzionante.

Per Ottobre 2009 ci si aspetta un autunno tranquillo. Oltre alla nuova edizione dell’Isola dei Famosi (tra i partecipanti: Mike Bongiorno, Platinette, Grande Puffo, Anna Maria Franzoni) ci attende anche un meraviglioso Halloween: tanti pazzi scatenati travestiti nei modi più incredibili si divertiranno a correre per le strade tagliando la gola ai passanti.

Per Novembre 2009 il clima subirà un brusco stravolgimento: il freddo dal Nord investirà l’Italia e aiuterà chi non può pagare il riscaldamento a decidere in che modo suicidarsi. La Gillette incrementerà le vendite.

Per Dicembre 2009 il Natale diverrà un momento magico in grado di riunire le famiglie: i più poveri abbracceranno con gioia i loro cari benestanti e accetteranno con letizia i loro inviti a pranzo. Il giorno di capodanno i Goti e i Longobardi invaderanno i nostri confini.

Come passerò il Capodanno

Molti di voi si chiederanno: ma Faina cosa farà di bello a Capodanno?

Niente.

Purtroppo sono su una sedia a rotelle.

Ha-ha, ci siete cascati?

In verità vi dico: Capodanno lo passerò pulendo il culo a mia nonna e imboccandola con un cucchiaino.

Mia nonna è senile, ha il Parkinson e l’Alzheimer.

Ha-ha, ci siete cascati?

No dai, siamo seri. Capodanno lo passerò a casa a scrivere sul blog.

Non ho una vita sociale.

Ha-ha, ci siete cascati?

Quello che faccio stasera son cazzi miei.

 

 
victoria_silvstedt_10.jpg
Buon anno da Victoria e dai suoi due panettoni!
 
 
 

 

 

Prima dell’Alba Chiara

ladro.JPG
 
Dedicata a tutti i ladri di merda che passano per casa mia.
 
(Da cantare sulla note di “Alba chiara” di Vasco Rossi.)

 

Respiri piano per non far rumore

tu lavori di sera, vai a letto col sole.

Sei un ladro di merda, entri dalla finestra.

Diventi rosso se qualcuno ti accusa

e sei fantastico quando sei assorto

nel miei denari

nei miei gioielli.

Ti vesti tutto di nero

e non metti mai niente

che possa attirare attenzione,

in particolare,

per non farti beccare.

E con la faccia di bronzo

cammini per strada

con il mio orologio

e il mio completo viola.

Ti piace rubare,

te ne dovresti vergognare.

E quando guardi con quegli occhi grandi

la mia auto comprata ieri, ieri

capisco quello che pensi

quello che sogni.

E qualche volta mi rubi gli asciugamani

con una mano, una mano, li sfiori

tu solo dentro la mia casa

e io a cena fuori.

 

Cinepanettone? No grazie, preferisco usare le lamette.

 

Nelle sale ci sta Natale a Rio, il nuovo film natalizio con Christian De Sica.

(Per coloro i quali avessero smesso di seguire questi scempi della cinematografia, ricordo che Massimo Boldi non lavora più in coppia con De Sica da qualche anno. Quindi Dio esiste, più o meno.)

Anche quest’anno quindi potremo gustarci un’esilarante sfilza di spassosissime scene talmente divertenti che Totò in persona è uscito dalla tomba per complimentarsi con il regista, Neri Parenti. O per sputargli in faccia, non ricordo.

Comunque sia, vorrei riepilogare in una bella lista tutti i film che fanno parte di questa briosa saga del cinepanettone.

(Cinepanettone. Un termine che mi fa rabbrividire solo al pensiero. Brrr. Angosciante. Un po’ come cancro. “Le restano solo sei mesi di vita. Mi dispiace.” “Cos’è? Mi dica la verità!” “Un brutto caso di cinepanettone.” “Cazzo, no!”)

Stavo dicendo, ecco la lista di tutti i film usciti dal 1983 a oggi:

Vacanze di Natale … (inserire anno a scelta)

Natale a … (inserire località geografica a scelta)

Incredibile, vero? Non c’è che dire, il cinema italiano gode ancora di ottima salute. Se si esclude che è morto.

Ma cos’è che rende questa celeberrima saga così appassionante da poter continuare ad avere un tale successo nel tempo? Analizziamo assieme i fattori importanti:

– La totale ignoranza in campo cinematografico della maggior parte popolo italiano.

– La straordinaria capacità recitativa di De Sica, che si può riassumere facilmente in poche parole: “Aò! Li mortacci tua!”

– La presenza costante di femmine con un seno prosperoso e con un curriculum d’attrice risibile le quali, guarda caso, interpretano sempre: 1) mignotte; 2) mogli di De Sica; 3) adultere; 4) ragazzine arrapate.

– La sapiente regia di Neri Parenti (o dei fratelli Vanzina, è uguale) che alterna sofisticati primi piani di grosse tette con altrettanto sofisticate inquadrature fisse di due stronzi che fanno smorfie e parlano in romanesco. E poi di nuovo un zoom sulle tette. Poi ancora stronzi che fanno smorfie. E così via per due ore, ecco fatto il film.

– L’uso frequente, in ogni “episodio” della “saga”, di qualche attore/attrice/canzone di moda durante l’anno, così da poter garantire il consenso di buona parte del popolo beota che sorride innocente di fronte al proprio eroe del momento, rimanendo estasiato dinnanzi ad un simile avvenimento che ai suoi occhi appare quasi miracoloso.

“Ehi, guarda, c’è Michelle Hunziker! Uaooo!”

“Bella zio!”

“Ehi, guarda, quella è Aida Yespica! Uaooo!”

“Guarda che tette che tiene, madò che roba!”

“Ehi, guarda, quello è il Nongio, il veejay di Mtv! Uaooo!”

“E’ troppo forte e simpatico e anche se fa finta di essere uno sfigato e indossa sempre le Converse di colori fosforescenti e i cappellini strani secondo me non lo è affatto, è uno giusto lui!”

“Ehi, guarda, ci sono i Fichi d’India! Uaooo!”

“Bella zio, mi fanno troppo ridere, guarda che facce da fuori di testa che hanno, grasse risate in arrivo!”

“Ehi, ascolta, questa è la canzoncina house commerciale che andava tanto di moda quest’estate quand’ero in ferie e che ascoltavo sempre tutte le volte che andavo in discoteca coi miei amici per cuccare le ragazze che poi non me la davano mai però è stata lo stesso una bella vacanza”

“Sì sì, è proprio lei! La riconosco perché la base è ripetitiva in una maniera assurda e c’è una negra/o che canta con la voce grassa da negra/o perpetuando lo stereotipo della donna/uomo di colore con il timbro vocale sguaiato che rassomiglia a quello di una scimmia urlatrice.”

“Sto film è una figata.”

“Bella zio!”

Vi lascio con la terrificante domanda che ora tutti vi starete ponendo:

Come si intitolerà il cinepanettone dell’anno prossimo? (Brrr.)

Ma anche:

Che cazzo vuol dire “bella zio”?

 

locandina.jpg
Cristo Iddio!

 

 

 

L’ottimismo è il profumo della stupidità

 

resize2.asp.jpg

 

Cos’è un ottimista? Un ottimista è un individuo che crede in Dio anche quando sua figlia muore di leucemia.

Cos’è un pessimista? Un pessimista è un individuo che crede in Dio per poter dargli la colpa quando sua figlia muore di leucemia.

Purtroppo la maggior parte degli ottimisti sono generalmente individui fortunati: si ammalano poco, trovano sempre il modo di fare soldi, tendono ad avere successo nei rapporti con l’altro sesso. Hanno una vita benedetta, nella maggior parte dei casi.

Stranamente i pessimisti sono l’opposto: hanno sempre carenza di soldi, non scopano tanto quanto vorrebbero, prendono sempre il raffreddore al momento sbagliato. Hanno sfiga.

Si potrebbe quasi pensare che la loro visione pessimistica della vita sia la vera causa della loro propensione ad “attirare” le varie sfortune della vita e a vedere il presunto successo degli ottimisti da un punto di vista soggettivo e sicuramente non imparziale.

Si potrebbe quasi pensare.

In realtà, i pessimisti sono veramente più sfigati degli ottimisti. Ma grazie alla loro strabiliante capacità di affrontare le avversità e minimizzare qualsiasi cosa, riescono grossomodo a cavarsela anche quando la merda sale.

Gli ottimisti invece, anche se non così spesso come vorrebbero i pessimisti, si trovano più raramente in situazioni di merda. E quando ciò accade, non hanno la minima capacità per tirarsene fuori in modo dignitoso ed efficace.

Se ne restano semplicemente lì, con gli occhi sgranati e la bocca spalancata, a chiedersi inutilmente “Perché è morta?” e “Ma come diavolo è possibile che sia successo proprio a me?”

Può succedere in rari casi che un ottimista tenda a diventare pessimista quando succede qualcosa di brutto nella sua vita. Infatti, non trovando certezze né sicurezze (né rimedi miracolosi) in futili deus ex machina quali Dio o Forza di Volontà o Amore che Spinge ad Andare Avanti, essi si rendono conto che l’ottimismo viene buono solo per pulirsi il culo.

Ecco allora che scatta l’illuminazione: “Mia figlia è morta a soli sette anni e non si sveglierà più. Non crescerà, non si farà adolescente, né donna. Non la vedrò mai diplomarsi né laurearsi. Non la vedrò mai vincere una gara di pattinaggio. Non la vedrò mai baciare un ragazzo o sposarsi o avere dei figli. Non la vedrò mai più, se ne starà chiusa dentro quella stupida cassa a marcire e ad aspettare che le sue ossa diventino polvere. E nessun Dio può fare qualcosa.”

Così si crea un pessimista.

Nel triste caso in cui un ottimista continui a professare la sua incrollabile fiducia nella vita anche dopo un evento traumatizzante, ecco allora che ci si presenta un eccezionale caso di stupidità e testardaggine degne di nota.

“Mia figlia è morta. Ma era il volere di Dio. A quest’ora sarà in Paradiso, a correre nei prati e a ridere con gli Angeli.”

O forse è ancora lì, pezzo d’idiota, e se ne sta due metri e mezzo sotto terra mentre la sua carne si decompone, e magari l’anima non esiste ed è solo una mera illusione tipicamente umana che serve a rassicurarci che la morte non è poi così paurosa, e quindi col cazzo che tua figlia va a ridere con gli angeli.

Ho detto forse, non te la prendere. Non ne ho la certezza.

Ma neanche tu ce l’hai, o sbaglio? Nessuno ce l’ha.

Un po’ fastidioso, non trovi?

 

 

Blogosfera meritocratica

Sono felice di annunciare che ho ricevuto un Premio Dardos, assegnatomi dal sempre mitico Gian Luca Visconti. Caro Gian, ammetto che non conoscevo il tuo blog. Né conoscevo te. Dal tuo profilo si legge che hai 44 anni ma dalla foto sembri un po’ mio nonno: riguardati un po’, diamine. Sono preoccupato per la tua salute.

Tra l’altro questo è il mio secondo premio, dopo il Diamond Weblog che ho vinto ancora ad Agosto grazie a Massimo.

“Perché diavolo non ne sapevo niente?” si chiederanno i miei lettori più affezionati, cioè mia madre.

Tranquilla mamma, te l’avrei detto prima o poi.

Comunque, grazie per il premio. E’ bello sapere che la gente legge il mio blog e si diverte con ciò che scrivo. E’ un po’ meno bello pensare che tra di voi si nasconde qualche maniaco sessuale che si masturba pensando a me.

Ciao Prefe.

Passiamo al punto: una clausola del “contratto” che si dovrebbe rispettare quando si vincono simili premi consiste nel nominare come vincitori un altro tot di blog ritenuti degni di tale onore. Come era già successo per il Diamond Weblog, mi trovo costretto a rinunciare a tale possibilità.

“Perché?”, si chiederanno i lettori più curiosi.

Ok, fingiamo che ve lo chiediate.

Perché considero il mio blog il migliore in circolazione e ritengo che io dovrei essere l’unico a ricevere premi. E di sicuro non dovrei assegnarne a terzi, che cazzo.

A quelli di voi che stessero pensando “Ma chi si crede di essere?” e “Guarda come si vanta di aver ricevuto ‘sti cazzo di premi. Guarda come si sente superiore. Patetico.” posso solo rispondere “Ehi, dovevo pur trovare qualcosa su cui scrivere. Gli spunti per i post non crescono mica sugli alberi.

Sapete cos’altro non cresce sugli alberi?

La figa.

ScarlettJohansson10.jpg
Nella foto: i seni di Scarlett Johansson tentano un evasione dal carcere.
 
scarlett-johansson-017.jpg
Nella foto: Scarlett Johansson posiziona le labbra in modalità pompino.

 

 

Nuovi orizzonti

Una volta vivevo per il mio blog.

Passavo ore a scrivere testi divertenti da pubblicare e a curarne la grafica, cercavo sempre nuovi modi di intrattenere il lettore e mi davo da fare per mantenerlo aggiornato in maniera frequente.

Ma ora, tutto è cambiato.

C’ho la Play Station 3, e vaffanculo al computer.

RINGRAZIAMENTI SPECIALI:

– La Sony, perché ha creato un oggetto in grado di regalarmi ore e ore di gioioso intrattenimento, e non sto parlando del mio cazzo.

– Un idiota (le cui iniziali sono F. L.) che ha perso il suo portafogli contenente 300 euro, i quali hanno contribuito grandemente all’acquisto della console.

– Hideo Kojima, che un bel giorno ha deciso di comprarsi qualche nuova villa e ha dato vita a Metal Gear Solid 4. Hideo, dovunque tu sia, spero che ti stia godendo i tuoi meritati miliardi di yen.

– I miei genitori, perché senza di loro non sarei qua. Papà, grazie per aver fecondato l’ovulo di mamma con il tuo cazzuto sperma.

– Il mio cane, che mi batte sempre a Pro Evolution ma rimane comunque un grande amico.

– I fiori di loto, perché con la loro purezza e semplicità hanno permesso a Babe maialino coraggioso di andare a letto con Sofia Loren.

– Il mio spacciatore, che non mi fa mai mancare la roba. Grazie, Berlusconi.

– La carta igienica, amica fedele.

– Gina, la ragazza che mi fa i pompini gratis dopo quella volta che l’ho ricattata minacciando di rivelare a tutti che ha molestato il suo fratellino di otto anni. quella volta che ho minacciataiata gratis.are la robao di andare a letto con Sofia Loren.

vita a metal gear Solid 4

 

E chiudo questo post assurdo con una poesia di uno dei miei autori preferiti, il grandissimo Ciccio lo Smerdaro.

E arriva, impetuoso come il tornado

e inarrestabile come la fredda morte

scatenando l’inferno in terra

e scuote e sconvolge la vita

 

Flusso continuo e gorgogliante

di liquido sacro che spruzza

scuro e rosso come un rubino

esce dal pertugio umido e oscuro

e finisce su un tampax.

 

Cazzo c’ho il ciclo,

mormora la triste fanciulla.

 

tyra_banks_bg-2.jpg
tyra-banks.jpg
Nelle foto: Tyra Banks.
Qui non siamo razzisti!

 

 

Dichiarazione d’amore

Betty, ti ho sempre amata. Sei la mia ragione di vita. Senza di te, morirei. E non solo perché tu sei ricca e mi mantieni, ma anche perchè sei tu l’unica a possedere la chiave del mio cuore, per non parlare delle pillole che mi servono per vivere.

Betty, non lasciarmi. Rimani con me. Se te ne vai, io che farò? Potrei fare un solitario, ma non sarebbe una soluzione soddisfacente. Nulla è soddisfacente, nulla può rimpiazzarti. Niente potrebbe colmare il vuoto che ti lasceresti dietro, tranne forse un manichino alto un metro e sessanta e pesante cinquanta chili. Quello forse potrebbe, ma non lo so con certezza. E non voglio saperlo.

Io voglio solo che tu resti qui con me. Che tu mi stringa, mi baci, mi tocchi. Che tu mi dia le mie pillole, che se no tra poco cado stecchito. Voglio rimanerti accanto nella buona e nella cattiva sorte, e lamentarmi quando è cattiva e frignare come un bambino petulante. Voglio passare il resto della mia vita con te, svegliarmi ogni mattina e sapere che la prima cosa che vedrò sarà il tuo viso, o perlomeno una prostituta che ti assomigli.

film_marion_cotillard_400.jpg

Betty, resta con me. Ti amo. Non ti lascerò mai e poi mai, nemmeno se scoprirai che sono andato a letto con tua sorella. Non potrei mai abbandonarti. Ti amo.

Gli UFO esistono, me l’ha detto un fantasma. Terza Parte

Un rettiloide dal nome impronunciabile non ti ha invitata al ballo scolastico?

Il tuo cane sa volare e non capisci perché?

Il fantasma di tuo nonno ti appare mentre caghi e non sai come farlo scomparire?

Tranquillo, la risposta c’è, e non è necessariamente una lobotomia: basta chiedere aiuto agli evasi da manicomio di www.ilparanormale.com.

alie17.jpg
Un Rettiliano dal nome impronunciabile. Si chiama Gerry.

 

In questa Terza Parte (potete trovare qui la Prima e la Seconda) ho deciso di concludere in bellezza con un piccolo scherzo: mi sono iscritto al Forum sotto falso nome, ovvero Federica I. (Da notare che le iniziali sono F.I., Faina Incazzosa) e ho inventato lì per lì una storia assurda: ho chiesto l’aiuto di qualcuno per poter interpretare un terribile sogno ricorrente in cui cammino per una città deserta e priva di vita ad eccezione di un tenero animale che scorrazza insieme a me: una faina.

Leggete per credere.

     Ciao a tutti, sono nuova di qui… Ormai ho cercato risposte dappertutto ma niente

    mi ha convinto. Chiedo allora aiuto qui, spero che qualcuno possa aiutarmi! Non

    ho mai creduto fino in fondo a queste cose ma ora sono veramente in crisi… quasi

    mi vergogno di quello che sto facendo!

Qui mi sono parato il culo, ho dovuto far finta di non credere a queste cose, per timore che qualcuno si accorgesse subito che li stavo prendendo in giro.
     Ok, allora: da due mesi a questa parte ogni notte faccio un sogno che non ha il

     minimo senso. e lo faccio ogni notte!
     nel sogno mi trovo in una enorme città deserta, una città tipo metropoli (sembra

     Londra ma non so se lo sia!) e nel sogno mi trovo a vagare per le strade della città

     per ore e ore. C’è sempre silenzio, nessun rumore, niente di niente.

Fin qui tutto normale.
    
L’unica altra forma di vita che vedo è un piccolo animale peloso e fulvo, che

     sembra una specie di volpe, e lo vedo correre di qua e di là per le strade che

     percorro anch’io, ogni tanto mi sfreccia vicino, ma non si ferma mai. Ho fatto

     qualche ricerca su Google e ho capito che l’animale è una faina! (animale che tra

     l’altro non ho mai visto dal vivo!)

Colpo di scena. Una faina compare nel sogno. Cosa potrà mai voler dire questo misterioso viaggio onirico ai confini della realtà?

E soprattutto, chi potrebbe mai prendere sul serio una stronzata del genere?
    
Comunque, dopo due mesi di questo sogno ricorrente non riesco a trovare pace!
     Se qualcuno può dirmi qualcosa, o almeno spiegarmi perchè continuo a sognarlo

     ogni notte senza mai smettere! E’ un fenomeno particolare? Se sì, ha un nome

     specifico? E’ un messaggio?
    
Aiuto!
     Federica I.

Bene, adesso non resta che aspettare che qualcuno sveli il mistero. Ecco la prima risposta.

     ti sembrerà stupido, il sogno è colorato o in bianco e nero?

In effetti mi sembra MOLTO stupido, ma ti rispondo lo stesso.

     A colori (pensavo si fosse capito, scusate) perchè, può servire per capire cosa

     significa?

Finalmente arriva una risposta di quelle toste. E indovinate un po’ chi me la fornisce? Eh sì, proprio lui. Il signor “Non sono più un maestro”, una vecchia conoscenza.

Curare i grilli a distanza non ti servirà a un cazzo stavolta, pirla!

     una metropoli deserta…un animale mai visto prima…nessun rumore…domanda: nel

     sogno..sei cosciente di sognare? cioè ti rendi conto che stai sognando oppure vivi

     il sogno in modo passivo? hai mai provato a vedere se hai poteri speciali nel

     sogno? come ad esempio volare..fare dei salti altissimi correre veloce come un

     auto? rispondi a queste domande forse esiste una o piu soluzioni.

In effetti nel sogno un potere speciale ce l’ho: riesco a masturbarmi col pensiero. Dovrei dirglielo?

     guardatevi attorno…risplendete di luce e prendete consapevolezza….la nuova era è

     vicina attendiamola evolvendoci

E chiude con la frasetta tipica. EVOLVIAMOCI CAZZO. Grazie per l’illuminante risposta. Nostradamus è una mezza sega.

Eppure c’è persino qualcuno più pazzo di lui che si azzarda a darmi la sua interpretazione.

     Cara Federica,

     dare un’interpretazione ad un sogno è sempre un’ardua impresa a meno che (cosa

     difficile) non si abbiano doti simili a quelle di Giuseppe che interpretò i tre sogni

     famosi vedi (Genesi 41/10.24)

“un’ardua impresa a meno che (cosa difficile) non si abbiano doti simili a quelle di Giuseppe”. Lo sai perché è così difficile avere le doti di Giuseppe? Perché non è vero un cazzo.

     Innanzi tutto non c’è nulla da vergognarsi e nulla d’aver paura.
    
Molti stanno facendo sogni ricorrenti e particolari perchè il contesto storico è

     particolare.
    
Ora io non sono Giuseppe ma provo a darti la mia interpretazione e mi auguro ti

     sia utile.

I sogni ricorrenti e particolari sono dovuti al contesto storico? Perché?

Ok, scusa. È una domanda stupida. E comunque non mi avresti risposto.

(Per fortuna che non è Giuseppe. Ecco come interpreta la mia CAZZATA SU DI UN SOGNO CON UNA FAINA. Roba da Apocalisse.)

     Il tuo sogno potrebbe essere una visione anticipata della Terra (Gaia) dopo la sua

     trasformazione. Dopo cioè, l’Inversione dei suoi Poli (se non lo sai prendi

     conoscenza).
    
Infatti, dopo la trasformazione, le città saranno deserte ed in esse ci saranno solo

     dei sopravissuti compresi degli animali , come la faina che vedi nel tuo sogno.

Terra (Gaia)? La sua trasformazione? Città deserte? Sopravissuti? E tutto questo per colpa dell’Inversione dei Poli?

Cristo Santissimo! E io che mi preoccupavo di Berlusconi!

     La faina nel tuo caso, sta ad indicare che dovrai farti “furba”, nel senso di

     conoscere il più possibile per la tua sopravvivenza.
    
Questo non necessariamente dopo la trasformazione, ma anche e soprattutto prima

     che essa avvenga.

E se la faina indicasse che vi sto prendendo per il culo? Comunque la storia della “trasformazione” mi spaventa.

Okay, ora occhio al gran finale.

     Quello che intendo dirti è che solo con la conoscenza e con la tua positiva

     decisione non rivivrai affatto il tuo sogno.
    
Infatti arriverà il tempo che tutti dovranno decidere in libero arbitrio se Ascendere

     in 5a Dimensione (se non sai prendi conoscenza, se vuoi leggi il mio post

     Ascensione Omega 2012) o Rimanere qua in 3a Dimensione.

Ragazzi, non vedo l’ora di ASCENDERE!

 

So cosa vi state chiedendo: “Ma Faina non ha proprio un cazzo da fare nella vita?”

No.

Gli UFO esistono, me l’ha detto un fantasma. Seconda Parte

 

Una mummia ti telefona alle tre di notte?

Hai scoperto di possedere il dono della telecinesi e la usi per scopi malvagi?

Tua sorella è una rettiloide?

Tranquillo, la risposta c’è, e non è necessariamente una lobotomia: basta chiedere aiuto agli evasi da manicomio di www.ilparanormale.com.

fantasma.jpg
Fox Mulder, dove sei quando c’è bisogno di te?

L’ultima volta avevo preso in esame varie esperienze ai limiti dell’incredibile: una razza aliena discendente dai dinosauri ci studia, gente che crede di poter cambiare il clima a piacimento, e un tale Gianluca che guarisce animali e “cambia le situazioni a suo piacimento”. Fantastico, no? Stavolta vado più sul macabro: parliamo di malefici.

Ciao a tutti, volevo sapere, se un maleficio viene combattuto, il male fatto torna al

mittente? In che forma?

Vi chiedo questo perchè ho avuto dei problemi, che ho risolto inconsapevolmente,

sui miei figli.
Sono sicura che una persona, gelosa ed invidiosa di me e dei miei figli, ci abbia

buttato un maleficio, che è scomparso x 2 volte, ogni volta che lasciavo casa x

tornare dai miei (in visita). Questa persona al mio rientro, risolto il tutto, l’ho

trovata con il fuoco di s.antonio addosso. La stessa persona, il secondo giorno

che sono tornata, ha fatto di tutto x poter entrare in casa mia e starmi vicino…

solo x quel giorno.

Ma se un maleficio viene combattuto a sua volta da quello che l’aveva lanciato per primo contro il tizio che doveva beccarselo e invece l’aveva combattuto, cosa succede? Si instaura una catena infinita di malefici ripetuti che possono venire combattuti?

In che forma?

Ho fatto una protezione in casa con del sale benedetto su tutte le porte di casa,

affinchè il male ne restasse fuori, infatti in casa mia questa persona è rimasta solo

all’ingresso, come bloccata!
Può essere che il fuoco di quella persona sia il ritorno del suo maleficio?
Grazie!

Io me la vedo questa qua che sparge sale per tutta la casa, urlando al demonio di andarsene.

E immagino che la persona “bloccata” magari era semplicemente il postino. Stava infilando una busta nella cassetta delle lettere.

Comunque sia, ecco arrivare puntuale una risposta che lascia aperti molti dubbi:

anchio ho sentito degli occhi che mi spiavano e ho sentito anche del male che mi

raggiungeva però nn veniva emanato da persone fisiche ma da un’entità cm se

fosse stato uno spirito. cosa può significare?

Che devi smetterla di sniffare sul pavimento del cesso.

Ok, passiamo ad Asuka, una tizia che crede nella telepatia. E ne ha le prove.

Voi credete nella telepatia?
Io si, molto…anche se non mi riesce sempre…mi capita di canticchiare una

canzone in mente ed ecco la mia amica che arriva da un’altra stanza cantando la

stessa canzone

Chi cazzo sono gli X-Men in confronto a questa, eh?

Solo una volta mi è capitato di usare veramente la telepatia…la mia amica doveva

recuperare il debito di inglese…una domanda ed entra in crisi, si mette a piangere.

La guardo negli occhi e comincio a pensare “are there…are there…are there…”

illuminazione! “ARE THERE!” dice lei!

Non so come sia spiegabile questo affascinate episodio, ma una cosa la so di sicuro: se la risposta era ARE THERE, vuol dire che la tua prof di inglese è una testa di cazzo.

Ecco arrivare pronta la risposta di un certo Lupo Solitario:

ciao asuka.
io non credo tanto nella telepatia ma mi e sempre interessata la materia, perchè se

vedi la nostra mente è ancora mollto misteriosa agli occhi dei medici. tu cosa ne

pensi dei feti fantasma

Okay, lui non crede nella telepatia. Bravo. Finalmente una persona seria. Razionale. Che si permette di riservarsi qualche dubbio su certe sciocche credenze prive di fondamento. E poi è molto interessato ai feti fantasma. Che si può volere di più?

Tu cosa ne pensi dei feti fantasma. Giuro che pensavo di averne sentite tante nella mia vita, ma i feti fantasma sono un colpo basso.

Okay, ora parliamo di quinta dimensione. (non chiedetemi cos’è)

Voi credete che esiste la 5D?

Criskell

Chissà perché ma ho paura che nessuno gli risponderà “ma vaffanculo.”

io credo più a mondi paralleli.

lupo solitario

Il mitico Lupo Solitario spunta sempre fuori da qualche parte. E ha sempre argomenti validi al suo attivo.

Ma ecco che all’improvviso salta fuori il tizio che “non era più un maestro” (lo trovate anche nel post della Prima Parte) e dice la sua:

io credo che i mondi paralleli di lupo solitario e le dimensioni siano la stessa cosa.

per quanto riguarda la quinta dimensione, la risposta è molto semplice..di

dimensioni ce ne sono una infinità, dobbiamo ancora scoprire per bene la quarta

che gia si pensa alla quinta? fatevi un viaggetto nell’ologramma e poi mi direte..se

ci riuscite ovvio a viaggiare nell’ologramma.

Quinta dimensione? Haha, bazzecole: di dimensioni ce ne sono un’infinità, cazzo! Non ve ne’eravate accorti DURANTE IL VOSTRO ULTIMO VIAGGIO NELL’OLOGRAMMA? Io personalmente no. Ero troppo impegnato a giocare col GameBoy per guardare fuori dal finestrino.

guardatevi attorno…risplendete di luce e prendete consapevolezza….la nuova era è

vicina attendiamola evolvendoci

Eh sì, è proprio lui, l’ex-maestro. La sua frase mistica non lascia spazio ai dubbi.

Passiamo ad altro. Noto una richiesta di aiuto, e non posso far finta di niente. Vado a leggere.

ciao a tutti,sono nuovo e vorrei un consiglio da voi.Ogni tanto mi capita di sentire

delle voci,sono sicuro di non essere pazzo ma sono anche sempre stato uno

sciettico su queste cose.Cosa devo fare?

Devi fare due cose. La prima è che devi imparare a scrivere scettico in maniera corretta. La seconda, è che devi cercare di renderti conto che “sentire le voci” non è un problema vero e proprio: significa semplicemente che non sei sordo.

Passiamo ad una madre in difficoltà. La sua testimonianza è agghiacciante.

Sono nuova ed ecco quello che mi capita.
Vado a dormire e sogno: nulla di strano fino a qui ma succede che alcune volte

mentre faccio un sogno qualsiasi spesso tranquillo (quindi non un incubo) io mi

sveglio; mi spiego meglio è come se fossi obbligata a svegliarmi come quando ci

si sveglia dopo un incubo all’improvviso,e il mio cuore incomincia a battere

all’impazzata nel cuore della notte e quando apro gli occhi vedo le persone.
All’inizio vedevo solo degli occhi che mi guardavano dopo vidi mia figlia di sei

mesi era come se galleggiasse nell’aria era come se vedessi la sua anima lei era li

che mi guardava con gli occhi aperti ma quando mi girai verso il suo lettino lei era

lì che dormiva.In particolare quando l’ho vista fluttuare nell’aria aveva la stessa

tutina che portava quando la misi a letto.
Non mi è capitato solo questo tipo di fenomeno ma adesso spero che qualcuno mi

risponda.Ciao e a presto

Ecco, e poi si chiedono il perché dell’omicidio di Cogne! Fino a che nel mondo esisteranno madri che vedono le proprie figlie di sei mesi galleggiare nell’aria nel cuore della notte, Anna Maria Franzoni avrà sempre una buona scusa.

Ok, concludiamo in bellezza. Siete stanchi di rettiloidi, ragazze telepatiche, dimensioni parallele? Vi sembra tutto troppo grande e spaventoso? Ecco qui qualcosina di meno impegnativo ma sempre molto, molto misterioso e paranormale.

inanzitutto ciao a tutti,sono nuovo ho deciso di iscrivermi perke avvolte mi

succede una cosa strana,a volte mi ritrovo nella parte terminale del pene un

capello di donna ,era da molto ke non mi succedeva,ma l’altra sera mi e’capitatto

di nuovo,e visto kenon sono andato con nessuna donna in questo peridio,e nelle

altre volte ke mi e’successo la cosa mi preocupa un po,non vorrei essere vittima di

qualche malocchio.grazie per le risposte

E io che pensavo che i feti fantasma fossero strani.

Restate collegati per la Terza ed Ultima Parte!

(Clicca qui per andare alla terza parte)

Gli UFO esistono, me l’ha detto un fantasma. Prima Parte

 

Il fantasma che abita nel tuo frigorifero rompe i coglioni tutta la notte?

Tua zia non è più la stessa dopo l’ultima seduta spiritica?

Sei stufo di perdere a poker con E.T.?

Tranquillo, la risposta c’è, e non è necessariamente una lobotomia: basta chiedere aiuto agli evasi da manicomio di www.ilparanormale.com.

1565994_51799e3ea9_m.jpeg
GOOOL !!!

Girovagando per le sezioni del forum si trova un po’ di tutto: la cronaca di racconti ravvicinati ai limiti dell’incredibile, gente che chiede consigli sulle sedute spiritiche, e una tizia che si pone LA domanda suprema:

Ciao a tutti mi sn iscritta da poco a questo forum

secondo voi è possibile ke una persona  possa mutare le condizioni atmosferiche

con il pensiero???

Ora, quello che mi viene spontaneo pensare dopo una cosa del genere è “Oh mio Dio, ecco cosa succede a guardare troppo i Teletubbies” oppure “Credevo che l’LSD fosse impossibile da trovare in Italia, ma a quanto pare mi sbagliavo”.

E invece ad una domanda così palesemente stupida qualcuno ha pensato bene di ribattere così:

secondo me è più che possibile,scrivo un link che ho trovato molto

interessante,come il tempo,le stagioni e i pianeti influiscono sull’uomo secondo

me anche noi si potrebbe influire sullo spazio che ci circonda.

(di seguito fornisce un link ad un articolo a riguardo)

Una risposta di tutto rispetto. Ehi, è più che possibile! Io quando mi annoio faccio venire giù la grandine. Così, per svago. Adoro influire sullo spazio che mi circonda.

credo di si,ho le certezze

Ha le certezze. lui.

Ok, mi sposto su un’altra sezione del forum. Oh, l’angolo delle presentazioni. Vado a leggere.

ciao a tutti, sono nuovo in questo forum. a prima vista lo trovo molto interessante.

penso che mi ritroverò bene! ciao!

critico automobilistico e opinionista

Critico automobilistico? E che cazzo sarebbe un critico automobilistico? Guardi la Punto e pensi “che macchina di merda”?

Lascio stare,e vado a sentire cosa dicono degli Ufo.

Siamo venuti a conoscenza di un documento che, se davvero dovesse essere

attendibile, sarebbe a dir poco sensazionale.

Posso immaginare.

Si tratta dell’intervista fatta nel 1999 ad una rettiloide di sesso femminile,

discendente dai rettili che vissero sulla terra milioni di anni fa.

Oh, adesso sì che spero risulti attendibile!

Questi, oggigiorno vivrebbero sottoterra, indisturbati, anche se alcuni di loro,

come la nostra rettiloide, ogni tanto verrebbero in superficie per studiare la nostra

razza.

La NOSTRA rettiloide. Ormai è come una di famiglia.

Perché viene a studiarci? Come fa a mimetizzarsi tra noi non-rettiloidi? Come fa ad essere una discendente dei rettili che vissero sulla Terra milioni di anni fa? Sono sicuro che tra poco mi verranno date le risposte che cerco.

Infatti, l’aliena in questione (cui nome è impronunciabile), potrebbe essere

paragonata, a suo dire, ad una scienziata, studiosa degli esseri umani.

Ok, sono sicuro che prima o poi le risposte giuste arriveranno. A meno che non siano impronunciabili come il nome dell’aliena in questione.

Ma questi rettiloidi, non sarebbero gli unici “alieni” presenti sul nostro pianeta.

Infatti, sarebbero presenti altre razze, capaci di vivere inosservate intorno a noi (un

po’ come nel film “MIB”).

Immagino che il film Man In Black sia considerato come una sorta di Bibbia per quelli che credono agli UFO. “Dal vangelo secondo Will Smith…”

Tra l’altro, sarebbe anche in corso una sorta di “guerra

fredda” sulla Terra, in cui sarebbero coinvolte due di queste razze di extraterrestri.

Gli ufo sarebbero, in parte anomalie fisiche terrestri, in parte esperimenti segreti

dei nostri governi, in parte veicoli alieni. Ma questo è solo un assaggio delle

notizie contenute nell’intervista

Ah, quindi i rettiloidi stanno combattendo una guerra fredda contro un’altra razza aliena che vive anch’essa sulla Terra. Certo che ‘sti rettiloidi sono davvero dei casinisti.

Comunque, tutto questo è solo un assaggio dell’intervista con la Rettiloide dal nome impronunciabile. Vi invito a leggere l’intervista riportata dopo. E’ importante cominciare a conoscere i nostri “vicini di casa” a sangue freddo!

Okay, adesso viene il bello. Passo ad un’altra sezione del forum e scopro che Gesù esiste, e cammina tra di noi. E si chiama Gianluca, a quanto pare. Riporto qualche pezzo della discussione.

ciao, senti ho bisogno nuovamente di aiuto potresti insegnarmi, essere il mio

maestro……

Gianluca

Il buon Gianluca chiede aiuto ad misterioso tizio affinché possa insegnargli non si sa che cosa. Il tizio misterioso gli risponde (sembra essere dotato di una certa influenza tra gli psicopatici che frequentano il sito).

mi spiace gianluca…non sono piu un maestro..posso solo darti dei consigli..niente

di piu. a presto

 

guardatevi attorno…risplendete di luce e prendete consapevolezza….la nuova era è

vicina attendiamola evolvendoci

Il tizio non è più un maestro ormai (non voglio neanche immaginare quale sia il motivo arcano dietro tutto ciò) e lascia una frase ad effetto che ispira un sacro terrore nelle menti più deboli: risplendete di luce, idioti! Comunque si rifiuta di “aiutare” il povero Gianluca. Ma qual è il problema di Gianluca? Per fortuna una tizia (che non aveva capito di cosa diavolo stessero parlando quei due) glielo chiede.

Gianluca, ancora non ho capito di che poteri stai parlando…
Ti dispiacerebbe descrivermeli? In che cosa consistono?
Grazie.

Fanny

Ed ecco la risposta di Gianluca. Aggrappatevi alla scrivania prima di leggerla.

fanny quando desidero qualcosa si realizza, so guarire gli animali,le piante senza

neanche toccarli, posso far cambiare una situazione a mio piacimento…..

nn ti preoccupare fanny non sono matto e cerco di aver un minimo di terrore ad

usarli…
TUTTO PUOI FARE MA MAI DEL MALE ARRECARE

Beh, di sicuro potrebbe diventare un ottimo veterinario. O giardiniere.

Comunque ecco l’audace risposta di un altro tizio che si preoccupa subito della cosa più importante:

Senti.. i tuoi genitori sono stregoni, streghe, medium, maghi o che altro.. cioè che

tipo di magia praticate? medianica o naturale?
Ciauuz

Antonello Piras

Caro Antonello, io non so cosa ti abbia detto tuo padre quella volta che da piccolo l’hai sorpreso nudo mentre si montava tua madre, ma sappi una cosa: ti ha mentito, non si trattava affatto di un rito di magia medianica, se la stava semplicemente inculando. E tua madre non stava parlando coi morti perché non è una medium. Stava solo urlando perché le faceva male.

Comunque, qualche messaggio dopo, rispunta il tizio che “non è più maestro”. e si mette a dare buoni consigli al suo discepolo Gianluca. Sentite un po’.

Eccomi qui gianluca…vediamo un pò..tu riesci a guarire a distanza piante ed

animali. anche a me è successo qualche volta..e diciamo con mia somma

meraviglia. riuscivo a guarire piccoli insetti come cicale o grilli. di piante non ho

guarito nessuna. ma forse sei mi ci metto..con i miei di poteri potrei anche

riuscirci non si sa mai.

Guariva i grilli e le cicale, lui. Capite? Guariva i grilli e le cicale.

Dall’AIDS.

comunque, par quanto riguarda la genetica..io credo che sia un fatto genetico che

tu abbia questi poteri..i tuoi genitori hanno poteri paranormali, e tu ne hai ereditato

alcuni al momenti riesci a curare l anatura, ciò che dovrebbe essere sempre fatto.

E’ un fatto genetico, si sa. Io da mio padre ho preso i capelli castani e gli occhi azzurri. Mio fratello si è beccato la telecinesi da mia madre. Che culo.

ma dopo? cosa curerai? potresti darti alla pranoterapia o al reiki..hai una

grandissima energia dentro di te. contattami sai dove trovarmi..o forse gia

abbiamo parlato per altri canali? forse si tramite mail, ma non è molto consono

parlare tramite e-mail di questo..prendi il mio contatto e chiamami li..ci sentiamo

presto gianluca, per tutti coloro che vogliono aggiungermi a msn..io sono

favorevole, ma solo per scopi di scambio di informazioni, astenersi

buontemponi..grazie a tutti…scusate se non ci sono stato in questi utlimi tempi ma

sono molto impegnato..a presto.

Astenersi buontemponi, gente sana di mente, rettiloidi, guaritori di piante a distanza, individui che cambiano il clima. Sono invece ben accette ragazze medium.

guardatevi attorno…risplendete di luce e prendete consapevolezza….la nuova era è

vicina attendiamola evolvendoci

Eccola là. Ci mancava.

 

Va beh, per stavolta basta. Fine Prima parte.

(Clicca per andare alla seconda parte)