Non c’è ricompensa alcuna

C’era una volta un uomo che combatté per tutta la sua vita contro il brutto mondo cattivo.

Quest’uomo credeva fermamente che fosse un diritto di ogni uomo quello di sperare in una vita dignitosa.

Contro cosa dovette combattere?

Il suo lavoro faceva schifo.

La società in cui viveva faceva schifo.

La legge faceva schifo.

Tutti i giorni vedeva gente più fortunata che stava meglio di lui.

Ma l’uomo non smise mai di lottare contro il brutto mondo cattivo.

Ottenne come unico risultato quello di perdere tutte le battaglie, tranne la più importante: ogni mattina, infatti, riusciva a guardarsi allo specchio.

***

Come diceva Confucio:

La felicità più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta.”

E adesso un pò di figa:

1494917265.jpg
Non c’è ricompensa alcunaultima modifica: 2008-10-28T10:56:54+00:00da eric-devor
Reposta per primo quest’articolo